Nuovi delitti di lago Morellini Editore

Nuovi delitti di lago: Esce oggi l’antologia gialla di Morellini Editore.

È uscito oggi Nuovi delitti di Lago sia in versione digitale (acquistabile qui a 4.99€) che rilegata (14.90€) ‘antologia di racconti curata da Ambretta Sampietro per Morellini Editore e legata all’edizione 2015 del premio letterario “Gialli sui Laghi” già noto come Giallostresa, appuntamento immancabile per quanti (Scrittori e lettori) si dicono amanti del genere. I venti racconti contenuti  nell’opera curata dalla  Sampietro hanno, ça va sans dire, un’ambientazione di tipo lacustre: i laghi prescelti sono il Maggiore, Mergozzo, D’Orta, di Ghirla e di Lugano.

Tutte e venti le novelle sono scritte con notevole  bravura, tutti gli autori dimostrano una padronanza del genere che diciamo la verità non è per nulla scontata. Il lettore passa da un racconto all’altro senza accorgersene e in un crescendo di tensione unico.

Chi mi conosce lo sa, non amo particolarmente i racconti  per via della loro brevità che non permette di affezionarsi né alle ambientazioni né ai personaggi, ma questi venti scritti rappresentano  senz’alcun dubbio l’eccezione: sì perché  la cura dei particolari è tale da far dimenticare la tipologia di testo narrativo che si sta leggendo. Ottimo è poi il lavoro di cura editoriale che è stato svolto.

Devo dire che il mio preferito è senza dubbio, Diverse Acque di Elena Vesnaver.

Mi sento quindi di poter affermare che questa selezione è stata una piacevole scoperta che consiglio non solo agli amanti del genere, ma a chi per esempio voglia imparare a scrivere un buon giallo ( a questi ultimi dico rileggetela più volte e prendete appunti).

Infine mi preme ricordare che i diritti d’autore di quest’opera verranno interamente devoluti alla delegazione Verbano Cusio Ossola del  Fondo Ambiente Italiano che da molti anni si occupa di preservare  i molteplici luoghi  che fanno dell’Italia il Bel Paese.

Voi che cosa ne dite lo leggerete?

 

 

Articoli simili

Un commento

  1. Visto quel che pensavo oggi, direi che è proprio da leggere e da imparare, e che i proventi derivanti delle vendite siano investiti in una giusta causa ne aumentano solo il valore. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.