“Indagine di un gatto” di Katja Kettu: un viaggio tra crisi e radici

Un’intensa esplorazione della crisi personale e del legame con le radici attraverso il romanzo “Indagine di un gatto” di Katja Kettu

Cari lettori al contrario,

Vi scrivo dal ritiro montanaro e agli sgoccioli della vacanza. Non sono riuscita a leggere quanto avrei voluto, complice il fatto di essere tornata in posti che io e mio marito conosciamo, che ci hanno fatto sentire nuovamente a casa, e agli incontri con amici storici. Il tempo per la lettura si è così assottigliato, o forse è stato il romanzo che avevo scelto ad avvilupparmi così tanto tra le sue pagine da volerne centellinare la lettura. Sto parlando di “Indagine di un gatto” di Katja Kettu, edito Mondadori.

Come sapete se avete letto uno dei due post precedenti, la voglia di leggere questo libro mi è nata dopo aver seguito una delle dirette della domenica di Paola, la bravissima libraia titolare della Libreria I Libri di Eppi a Torino. Tanto da convincermi a sospendere la lettura, ancora agli inizi, del libro di Ermal Meta e tuffarmi in questa storia. Mai decisione fu più felice, perché “Indagine di un gatto” è stato un libro sorprendente, uno di quelli che si insinua dolcemente tra le pieghe della mente e ti coccola.

Ma iniziamo dal principio. Siamo in Finlandia. Uno spirito che fa parte della luminescenza viene mandato sulla terra per assistere una scrittrice in crisi di ispirazione o, per meglio dire, in crisi con la vita. Con lo scorrere delle pagine, il lettore viene accompagnato in una storia che possiamo dire avere più livelli. Da una parte conosciamo lo spirito in missione sotto le sembianze di un animale, un gatto appunto; dall’altra conosciamo la Scrittrice e la storia della sua famiglia. Ci troviamo sospesi a metà tra storia familiare, storie personali e storie di un paese, la Finlandia, che pur essendo sullo sfondo è tangibile e permea ogni pagina con la sua presenza.

La Scrittrice, protagonista del romanzo, subisce un aborto spontaneo che la getta in una crisi profonda, aggravata da relazioni fallimentari e difficoltà professionali. Questo evento traumatico la lascia incapace di comunicare e di comprendere il proprio ruolo nella vita. Un’entità spirituale viene inviata per aiutarla, ma un errore lo fa apparire nella Finlandia rurale dei primi del Novecento, trasformato in un gatto.

Nella sua nuova forma, il gatto scopre un vecchio diario nella casa dove si trova, appartenuto alla bisnonna della Scrittrice. Questo diario racconta le vicende della famiglia, con storie di vita, nascite, perdite, gioie e dolori. Le vite parallele della Scrittrice nel presente e della sua bisnonna nel passato si intrecciano attraverso le pagine del diario.

Le memorie della famiglia offrono alla Scrittrice un rifugio e una connessione con il passato. Risalendo alle sue radici, riscopre la saggezza degli antenati e trova guida spirituale nella figura della bisnonna, che porta guarigione e illuminazione.

Questo romanzo intreccia elementi di autofiction con il realismo magico, esplorando l’essenza dell’esperienza umana e mettendo in luce la storia e le tradizioni delle remote terre finlandesi. Svela segreti nascosti e narra epiche storie d’amore e di lotte che attraversano i secoli. Stranamente, il punto di svolta è quasi sul finire del romanzo, quando la Scrittrice torna nei luoghi dei suoi antenati con maggiore coscienza di sé anche grazie all’intervento dello spirito. Questo sottolinea ancora di più l’originalità della scrittura di Katja Kettu, perché pochi metterebbero un punto di svolta quando la trama è quasi del tutto sviluppata.

“Indagine di un gatto” non è solo la storia di una donna che cerca di capire se stessa e il suo posto nel mondo dopo un tragico evento, ma anche quella di una nazione posta ai confini dell’Europa, poco conosciuta ma fondamentale dal punto di vista dello scacchiere internazionale, come si è visto negli ultimi anni. La scrittura è asciutta, scorrevole, ma intrisa di realismo magico e una buona dose di autofiction. I personaggi sono molteplici e l’autrice usa diversi punti di vista e narratori: ci sono pagine di diari della bisnonna della protagonista, lettere del bisnonno dal fronte, lo spirito che racconta la storia dal suo punto di vista e la scrittrice stessa. Questo non impaurisca però il lettore, perché tutto è dosato alla perfezione e la lettura procede senza intoppi.

I personaggi sono tutti descritti in maniera egregia, risultando tridimensionali e verosimili. La mia preferita è certamente Eeva, la bisnonna della protagonista, una donna tutta d’un pezzo, figlia della sua epoca, in sintonia con la natura e le vecchie tradizioni del popolo finlandese, quelle prima dell’avvento del cattolicesimo. La scrittura è intima e fluida, trasporta il lettore in un luogo senza tempo dove può riflettere sulla caducità della vita, sui legami familiari e sul bisogno di riscoprire le proprie radici. I paesaggi naturali sono centrali e protagonisti grazie alle tradizioni tramandate all’interno della famiglia e della Scrittrice.

Insomma, un romanzo che scava nel profondo, ma lo fa con gentilezza anche quando racconta pagine di storia crude, portando il lettore a voler scoprire le conclusioni dell’indagine del titolo e a interrogarsi sulla propria vita. Un romanzo pieno di sentimenti e introspezione che lascia il desiderio di tornare in quella storia e ringraziare uno ad uno i personaggi, anche quelli più antipatici, per la compagnia e gli insegnamenti regalati. Consigliato a chi ama il realismo magico, la Finlandia e a chi cerca una storia intima che permetta di iniziare un percorso personale di scoperta di sé.

Questo libro merita un otto e mezzo su dieci per lo stile di scrittura veramente coinvolgente dell’autrice, per il modo in cui la storia stessa si dipana e per come l’autrice affronta certi temi con delicatezza e profondità.

Mille di questi libri,
Desy

P.S.Il libro “Indagine di un gatto” di Katja Kettu è disponibile al prezzo di 22,00 € per la versione cartacea. È inoltre disponibile la versione digitale al prezzo di 11,99 €. Vi consiglio di acquistare la versione cartacea dalla Libreria I Libri di Eppi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.