Due cuori e una borsetta

Due cuori e una borsetta è un romanzo sospeso tra due mondi: quello frenetico della monda e quello più a misura d’uomo dell’entroterra marchigiano.

Due  cuori e una borsetta è un romanzo breve scritto da Christina B. Assouad e pubblicato da Rizzoli nella collana Youfeel (lo trovate in tutti gli store digitali a 2.49 €).

La collana Youfeel ci ha abituati a storie piene di romanticismo e questa non fa eccezione.

La vicenda che ci viene narrata è quella di Giulia Corsi giovane e brillante professionista nel mondo della moda che all’indomani di una riuscitissima sfilata viene inviata dall’amministratore delegato della casa di moda a seguire la produzione dell’ultima collezione.

Lo stile narrativo  della Assouad è fresco e scorrevole grazie anche all’utilizzo di un registro linguistico quotidiano e colloquiale.

Ma il vero punto di forza  di quest’opera non è la seppur ben strutturata storia d’amore, ma a mio avviso è l’atmosfera ovattata e incantevole  della vita nella campagna marchigiana che l’autrice traspone in maniera perfetta.

La brevità dell’opera non permette di indagare molto nella psicologia dei personaggi, ma ho trovato interessanti alcuni di quelli secondari, in particolare i proprietari di Casa Castagna.

Il narratore esterno aiuta il lettore ad avere una visione globale della narrazione e degli aspetti incantevoli del paesaggio.

Due cuori e una borsetta è senz’alcun dubbio un’opera di intrattenimento godibile, capace di far passare ore spensierate a chi legge,  se poi siete appassionate di  borse come me vi troverete a sognare a occhi aperti.

Mi sento di consigliare questo romanzo  breve  come lettura per la prossima stagione estiva, non vi deluderà.

Aspetto invece l’autrice al banco di prova di qualcosa di più lungo e complesso che metta in luce non solo le sue innate capacità di dipingere la tranquilla vita rupestre, ma  che le dia la possibilità di incatenarci con personaggi ancora più indimenticabili.

Articoli simili

Un commento

  1. Grazie mille, per la bellissima recensione 🙂 E colgo l’invito a scrivere una storia più lunga con personaggi dalla personalità ancora più intrigante 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.